Festa dell’albero-Iniziative di Legambiente e delle scuole nel trapanese e nel palermitano

0
310

 

Assorbono anidride carbonica e restituiscono ossigeno, proteggono la biodiversità, hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione del dissesto idrogeologico. Ogni anno Legambiente celebra gli alberi e il loro indispensabile contributo alla vita. Insieme ai giovani e giovanissimi studenti delle scuole di tutta Italia si mettono così a dimora giovani alberi per riqualificare aree degradate e rendere più verdi e belle le città. Numerosi i circoli sia del trapanese che del palermitano che hanno aderito con varie iniziative. Il Circolo Legambiente Valle del Belìce, con la collaborazione della Riserva Naturale Integrale “Grotta di Santa Ninfa”, organizza la Festa dell’albero a Gibellina, Partanna, Vita, Castelvetrano, Santa Ninfa e Salemi presso diversi istituti scolastici. Le attività saranno gestite e promosse dai soci del Circolo, dal personale della riserva e dai ragazzi del servizio civile nazionale della riserva di Santa Ninfa. Durante le giornate sono stati organizzati momenti dedicati alla sensibilizzazione sull’importanza dell’albero (convegni, giochi, canti, cartelloni, attività didattiche) per procedere poi alla messa a dimora di piantine nelle aree prestabilite dalle scuole: giardini, aiuole, orti e spazi verdi. A conclusione si procederà con l’abbraccio dell’albero coinvolgendo tutti gli alunni partecipanti. Il circolo Legambiente Marsala Petrosino per l’edizione 2016 organizza due eventi. A Marsala, con il patrocinio gratuito del Comune, domenica 20 novembre dalle ore 10.30, in via Istria, il circolo e gli abitanti del quartiere popolare provvederanno alla piantumazione di circa venti piante nelle aiuole. A Petrosino il 21 novembre all’Istituto comprensivo G. Nosengo, gli alunni hanno preparato in ogni plesso veri e propri spettacoli rappresentativi del significato della festa, seguiti dalla cerimonia di piantumazione di alberi e piantine negli spazi delle scuole. Hanno inoltre realizzato, con materiali riciclati, una mostra di oggetti avente a tema l’importanza degli alberi e della natura. Infine, si sono cimentati con grande divertimento nella creazione di un piccolo, ma vero e proprio cartone animato che racconta la storia di un abete. Il lavoro, realizzato con l’aiuto degli insegnanti, è frutto della fantasia e della creatività dei bambini. Il circolo Legambiente Partinico organizza due giornate: il 19 novembre, a Montelepre, saranno coinvolte le classi terze della scuola media statale “A. Manzoni“; dopo una breve conferenza, verrà piantato un albero all’interno del parco urbano; il 26 novembre a Partinico la manifestazione si terrà al liceo scientifico “Santi Savarin” con la classica piantumazione di un albero, incrementando l’area a verde già creata grazie alle edizioni precedenti.