Alcamo, la CNA al Comune: “Velocizzare l’approvazione del PRG”

0
355

La CNA di Alcamo, attraverso il suo presidente Rosario Scardino, richiamandosi ad una lettera del 12 dicembre scorso,- quindi a distanza di un anno – rinnova al sindaco di Alcamo Sebastiano Bonventre e al presidente del consiglio comunale Giuseppe Scibilia, l’esigenza di velocizzare l’approvazione della revisione del PRG del Comune di Alcamo, così come previsto dalla Legge Regionale 15/1991, che prevede: “I Comuni dotati di Piano Regolatore Generale sono tenuti alla formazione di un nuovo piano o alla revisione di quello esistente diciotto mesi prima della decadenza dei termini di efficacia dei vincoli”. La CNA ricorda che ad agosto, nel corso di una riunione con l’assessore Trapani, ha esposto le continue difficoltà dello sviluppo imprenditoriale nel territorio alcamese e di avergli successivamente consegnato, l’11 novembre, un documento ufficiale contenente “Proposte per la revisione del PRG del Comune di Alcamo”. “Il nostro invito- dichiara la CNA –  attraverso le proposte che nascono dalle esigenze del singolo cittadino fino al sistema turistico-imprenditoriale, è quello di garantire una migliore gestione delle risorse locali e sviluppo attraverso un PRG giovane e contemporaneo”.