Trapani – Spaccio di eroina e hashish, due arresti

 

La sezione Antidroga della Squadra Mobile di Trapani ha arrestato per detenzione, ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, Vito Cascio, 26 anni, e Leonardo Barraco, di 55. Il duplice arresto è stato eseguito al termine di un’indagine che ha interessato il Rione Palme, zona da tempo monitorata dai poliziotti. Un agente, spacciandosi per un cliente, era riuscito ad entrare nell’abitazione di Cascio, ma riconosciuto dai due, era stato spinto fuori dall’appartamento. Barricatisi in casa, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per accedere all’abitazione. Una volta entrati, i poliziotti hanno trovato una vera e propria centrale della droga: oltre a 30 grammi di eroina, in parte già confezionata in singole dosi, e hashish, vi erano diverse bilance elettroniche di precisione, macchine per il sottovuoto, materiale vario per il confezionamento e la preparazione delle dosi, una macchina conta soldi professionale. Recuperati anche oltre 11 mila euro e una serie di “pizzini” dove i due tenevano la contabilità, appuntando nominativi degli acquirenti e somme da esigere. Dopo l’arresto sono stati portati nella casa circondariale di Trapani, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità giudiziaria.