Scuola alcamese svetta nel concorso “Fratelli Finzi” dedicato alla Shoah

0
111

Ben cinque classi dell’istituto d’istruzione secondaria superiore “Giuseppe di Ferro” di Alcamo sono state premiate per il concorso “Fratelli Finzi” promosso dalla Fondazione Museo della Shoah. Quarta A e quarta F del liceo scientifico hanno ottenuto il primo posto ex-aequo. Parità anche nel secondo posto le classi alcamesi seconda A e quarta F con altro elaborato. Un terzo posto anche alla seconda A.

Le due classi dell’istituto “Ferro” che hanno vinto il primo premio si spartiranno 500 euro di buoni cultura Feltrinelli, 250 a testa. Ai secondi andranno 400 euro, sempre suddivisi fra i due ex-aequo, mentre il terzo riceverà 150 euro sempre in buoni cultura. Le classi vincitrici della scuola alcamese potranno quindi incrementare le loro dotazioni di libri e materiale culturale, complessivamente per 1.050 euro.

I lavori degli studenti, guidati e supportati dai professori, sono stati sia individuali che collettivi ed esposti in varia forma: saggio, dvd, lavoro espressivo-figurativo e musicale. I premi sono stati aggiudicati sotto forma di voucher della Feltrinelli intesi come “buoni cultura”. Il concorso riservato agli studenti è stato istituito nel 2012 in ricordo dei fratelli Enrico e Luciana Finzi, che furono esclusi da scuola nel 1938, a seguito delle leggi razziali, e poi deportati ad Auschwitz da dove non fecero più ritorno.