Nuova Iside, fiaccolata in spiaggia per il compleanno di Vito Lo Iacono

Sabato scorso 20 febbraio, Vito Lo Iacono avrebbe compiuto 27 anni. Il pescatore terrasinese non ha però potuto festeggiare per quella terribile tragedia del 12 maggio scorso, al largo di San Vito Lo Capo, quando il motopesca Nuova Iside si inabissò senza scampo per nessuno. Parenti e amici, nell’assoluto rispetto del distanziamento sociale e delle altre norme anti-contagio, hanno però ugualmente festeggiare il compleanno del giovane Vito. Una festa sicuramente amara, commovente, ma che è stata organizzata per tenere alta l’attenzione su una vicenda che rimane ancora un mistero, nonostante gli arresti effettuati dalla Guardia Costiera. Appuntamento quindi sulla spiaggia di Cinisi, per non dimenticare, in occasione del 27esimo compleanno del giovane comandante del Nuova Iside.

Quel terribile martedì di nove mesi fa,  a bordo del pescherecci., assieme al 26enne, o c’erano anche il padre Matteo e il cugino Giuseppe. Il corpo di Vito venne ritrovato, circa un mese dopo, nella spiaggia di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria. Molto toccante la manifestazione di sabato sera.  Subito dopo il tramonto familiari e amici hanno acceso delle fiaccole e scritto il nome Vito, con delle candele, sulla sabbia della spiaggia di Magaggiari, a Cinisi. Un momento di ricordo, per non dimenticare, ma anche per tornare a chiedere giustizia per l’inabissamento del motopesca terrasinese. Secondo la Procura il naufragio del Nuova Iside sarebbe avvenuto a seguito di una collisione con la petroliera Vulcanello M.

Per questo lo scorso 13 febbraio sono stati arrestati tre dei quattro indagati, il rappresentante della società armatrice della petroliera, la Augusta Due srl, Raffaele Brullo, il comandante campano dell’imbarcazione, Gioacchino Costagliola, e il terzo sottufficiale di coperta, Giuseppe Caratozzolo. Tutti dovranno rispondere di naufragio, omicidio colposo e omissione di soccorso. Al momento degli arresti, il quarto indagato era irreperibile sarebbe tuttora ricercato.