Forconi: ecco il comunicato

    Ecco il comunicato diffuso nella serata di ieri dal Movimento dei Forconi: “Dopo cinque giorni di protesta con circa 100 presidi in tutta l’isola che hanno sicuramente creato disagi tant’è che in sicilia i rifornimenti non hanno più carburante e i supermercati sono sprovvisti di generi alimentari, vista anche l’apertura del Presidente Lombardo che si è impegnato ad affrontare il governo nazionale mercoledì 23 gennaio per affrontare la questione Sicilia, il Movimento dei Forconi assieme agli autotrasportatori continuerà nella protesta fino a venerdì 25 gennaio nei presidi prestabiliti non creando intralci alla circolazione ne tanto meno all’approvviggionamento di merce di prima necessità. Occorre in questo momento dare visibilità in tutto il mondo alla grande responsabilità che tutti i siciliani hanno in questo momento difficile in cui si trova non solo l’economia dell’isola ma anche le famiglie e le aziende di saper soffrire e avere fiducia nelle istituzioni chiamate a un compito difficile, quello di ridistribuire il reddito partendo dallo sviluppo delle aziende”.