Alcamo contro Valderice

    L’Alcamo prepara l’assalto al primo posto in classifica attualmente occupato dal Ribera di Brucculeri. Quello di domani si preannuncia come un derby insidioso per i bianconeri contro i cugini del Valderice. Fuori Unniemi per squalifica, ritorna invece Di Miceli. Ex di turno Nasca e Lo Bue nel Valderice, Nino Iovino nell’Alcamo. “Domenica voglio vedere la mia squadra scendere in campo sul nostro campo con tanta fame di vittoria” – E’ quello che il tecnico alcamese Cristian Ciaramella si attende domenica contro il Valderice dai suoi uomini. Ha chiesto anche cattiveria e tanta, ma tanta, determinazione. L’Alcamo continua così ad inseguire la vetta della classifica dominata da un Ribera che non malla e che si appresta ad insidiare il difficile terreno di gioco della Sancataldese, che ha richiamato in panchina colui che l’ha riportata in Eccellenza, Lirio Torregrossa. Ribera inoltre vorrà riscattarsi dopo l’eliminazione in coppia per mano del Riviera Marmi. L’Alcamo recupera quasi tutti gli infortunati, eccetto l’estremo difensore Durantini, e perde Unniemi per squalifica. Dopo lo stop di due turni tuttavia Ciaramella recupera Di Miceli. A dirigera la gara del Catella sarà l’acese Ismaele Morabito che sarà coadiuvato da Luca Di Stefano e Matteo Casamento, entrambi di Palermo. Fischio di inizio alle ore 14.30.