Deteneva armi, droga e munizioni. Arrestato sessantaseienne a Marsala

Deteneva armi, munizioni  e droga l’uomo arrestato a Marsala, dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Trapani e dagli agenti di polizia di Marsala. L’uomo, un sessantaseienne marsalese con vecchi precedenti, deteneva ben tre pistole di cui due clandestine, in quanto recanti matricole abrase ed una rubata. I poliziotti, dopo averne  osservato i movimenti per alcuni giorni, lo avevano notato nascondere strani involucri in un muro di cinta a secco posto a delimitazione di una delle sue proprietà rurali, ubicate nella contrada Ciavolo di Marsala. All’interno di tali involucri sono stati trovati un revolver risultato rubato ed una pistola semiautomatica, entrambi muniti di cartucce e pronti all’uso.

Il sessantaseienne è finito così in carcere, con le accuse di detenzione abusiva di armi comuni e clandestine nonché di detenzione di stupefacenti.