Arrestato palermitano a Calatafimi Segesta per Bracconaggio

0
1100

I Carabinieri Forestali della Sezione Operativa Reati a danno degli Animali, unitamente a militari del Centro Anticrimine Natura di Palermo – Nucleo Cites, nell’ambito di una attività di antibracconaggio denominata operazione “Adorno”, hanno arrestato in flagranza di reato, mentre si trovava a Calatafimi Segesta nella località Inici-Castello, intento nella cattura illegale di volatili, Paolo Francesco Fiore, palermitano, disoccupato e con precedenti di polizia, per essere stato in più occasioni segnalato per vendita di avifauna selvatica protetta. L’uomo è stato anche denunciato per maltrattamento di animali. Il giudice ha convalidato l’arresto a 6 mesi di reclusione e 600 euro di multa, applicando all’uomo l’obbligo di dimora nel comune di Palermo e di non allontanarsi dalla propria abitazione.