Alcamo Concorso lirico, preselezioni in 9 stati del mondo

0
383

Le preselezioni sono in corso in nove Stati del mondo. Germania, Giappone, Argentina, Canada, Russia, Cina, Cile, Tailandia e per l’Italia a Prato. In Germania si sono concluse da pochi giorni e la scelta è caduta su tre giovani cantanti lirici di origine della Corea del Sud. Macchina organizzativa in moto per la 21esima edizione del Concorso internazionale per cantanti lirici “Città di Alcamo” che si svolgerà dal 4 al 7 ottobre prossimi. L’importante manifestazione è organizzata dall’Associazione amici della musica di Alcamo, presieduta da Francesco Bambina e composta da uno staff di persone, molto esperte, tra le quali Angela Di Gregorio alle prese in questi giorni con i contatti per conoscere i nomi dei preselezionati. Una giuria di prim’ordine esaminerà i cantanti lirici nel corso delle quattro giornate. La giuria è presieduta dal famoso tenore italiano Giuseppe Filianoti, che vive negli Usa. Dal soprano Lella Cuberly del Texas e da Alessandro Di Gloria del teatro Massimo di Palermo, con il quale l’Associazione ha stipulato un accordo per far partecipare ad un’opera lirica un cantante che esce dal concorso. Assieme al concorso si celebra anche il Premio internazionale per la cultura “Vissi d’arte” Città di Alcamo che per il 2018 saranno consegnati a don Guillermo Basanes, argentino, consigliere generale per i padri salesiani nel mondo  e all’arcivescovo Santo Marcianò dal 2013, ordinario militare, che corrisponde al grado di generale di Corpo d’armata. L’edizione  2017 è stata vinta dal baritono russo Marat Mukhametzianov con menzioni e premi speciali per la soprano palermitana Giulia Mazzola. Lo scorso anno i cantanti provenienti da varie parti del mondo, sono stati 95.