Al via, da oggi, prenotazione vaccini dai 16 ai 39 anni. Ruggero Razza è di nuovo assessore

Nella giornata in cui si sono aperte le prenotazioni dei vaccini per la fascia dai 16 ai 39 anni, Ruggero Razza ritorna al suo posto. Il presidente Nello Musumeci, lo ha nuovamente nominato assessore regionale della Salute. “Dal primo momento ho detto che le indagini giudiziarie e le responsabilità politiche devono essere separate, – ha spiegato Musumeci – nel pieno rispetto per il lavoro della magistratura e dei princìpi che regolano la nostra vita democratica. Per questo ho insistito con Ruggero Razza affinché potesse riprendere il ruolo che gli avevo assegnato nel novembre del 2017”.

Intanto, come dicevamo, da questa mattina sono state avviate le prenotazioni per le vaccinazioni antiCovid per un milione e trecentomila persone, quelle fra i 16 e i 39 anni. Verranno utilizzati i vaccini Pfizer e Moderna e, su base volontaria, anche AstraZeneca e il monodose Janssen. Per quanto riguarda invece la curva epidemioloigica nel trapanese e nel palermitano continua a scendere. In provincia di Trapani gli attualmente positivi sono 440 (47 ad Alcamo). Dati ben più pesanti rispetto ad un anno fa quando di questi tempi c’erano soltanto 5 positivi e nessun ricoverato. Oggi invece negli ospedali ci sono 23 pazienti covid di cui due in terapia intensiva.

I decessi sono cresciuti in 365 giorni da 5 a 336 e le guarigioni si sono decuplicate passando da 119 alle attuali 13.150. Come l’estate scorsa, però, ci si avvia verso le riaperture anche perché il virus, alla luce anche delle migliaia di vaccini già effettuati, appare meno pericoloso ma sempre da tenere nelle dovute considerazioni. In provincia di Trapani la città con più casi rimane il capoluogo seguito da Marsala e Mazara del Vallo scesi a 68 a testa, poi Castelvetrano e quindi Alcamo.