A partire dall’1 dicembre sul territorio alcamese saranno piazzati 34 contenitori stradali, dedicati solo ed esclusivamente alla raccolta di indumenti ed accessori di abbigliamento usati. L’assessore all’Ambiente, Roberto Russo, spiega che attraverso tale servizio «l’Amministrazione intende potenziare la Raccolta Differenziata avviando, nello specifico, questa tipologia di rifiuto al recupero presso impianti preposti, come previsto dalla legge, evitando così il conferimento nella frazione “secca indifferenziata». La società che si è aggiudicata il servizio, a seguito di procedure di gara ad evidenza pubblica, è la “Cannone srl” che provvederà al posizionamento dei contenitori sul territorio comunale. Il Comune, si legge in una nota dell’ente: «affidando in “privativa” il servizio alla “Cannone srl” non consentirà ad altri soggetti di svolgere la raccolta di indumenti ed accessori di abbigliamento usati anche “porta a porta”, in quanto si configurano quali servizi illeciti ed illegittimi che non consentono la tracciabilità del rifiuto e l’aumento delle percentuali di Raccolta Differenziata». Il servizio di svuotamento avverrà settimanalmente attraverso mezzi specifici e strumenti informatici per la tracciabilità del rifiuto raccolto. Tutti i contenitori, inoltre, saranno dotati di un sistema software per il controllo a distanza. La ditta Cannone metterà a disposizione delle utenze domestiche e non domestiche il numero verde 800.189.402, gratuito, per eventuali ritiri a domicilio, per errati conferimenti, eventuali recuperi e/o segnalazioni.

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP