Pallamano/serie A2 – Th Alcamo alle prese con infortuni e squalifiche, difficile trasferta col Kelona

 

Tornano ad incrociarsi domani Kelona e Th Alcamo, da sempre rivali sia a livello di settore giovanile che di prima squadra. Entrambe arrivano alla settima giornata di andata con alle spalle delle prestazioni di certo non brillanti: Kelona battuto in casa da Mascalucia e quasi sconfitto dall’Enna in quel di Regalbuto, dove la formazione ennese ha sciupato il rigore della vittoria. Non ha fatto meglio la Th Alcamo che ha racimolato un solo punto in quattro partite, pareggiando in casa col Messina sabato scorso. Nel match di domani la squadra alcamese si troverà a fare i conti con una sfilza di infortuni. Fagone resterà fermo per almeno tre settimane per uno stiramento al quadricipite destro. Mentre per il portiere Luca Scaglione, sottoposto a risonanza magnetica dopo la distorsione al ginocchio destro, si teme persino la rottura del crociato anteriore: per lui potrebbe significare la fine della stagione. Per problemi alla schiena si è bloccato anche Mauro Di Gaetano: tornato a giocare dopo un anno e mezzo di inattività, il venticinquenne forte mancino alcamese sabato ha disputato una buona partita, ma senza un’adeguata preparazione ha subito dovuto pagare dazio. Appare difficile un suo recupero, mentre ritornerà in campo dopo l’infortunio di Agrigento l’ala Vincenzo Giorlando. Intanto Angelo Scirè, con questa partita terminerà di scontare le quattro giornate di squalifica; per rivedere in campo il portiere Giacomo Di Simone occorrerà invece attendere il 2018. Il tecnico Benedetto Randes, dopo una settimana di assenza, tornerà a seguire la sua squadra anche se ancora dalla tribuna: dovrà infatti scontare la quarta delle cinque giornate di squalifica inflitte dal giudice sportivo a seguito della partita col Mascalucia. Sarà anche una sfida tra i due azzurrini dei due schieramenti: nel Kelona Alessandro Aragona; dall’altra parte Vincenzo Randes. Che tra l’altro sono i due migliori marcatori del campionato: il terzino 19enne palermitano viaggia ad una media di 10 gol a partita, il 18enne alcamese ad una media di 7. Ma la Th Alcamo si presenterà a Palermo senza portieri; sarà chiamato Angelo Grizzo a difendere la porta e tra infortuni e squalifiche che pesano non poco, i pronostici sono inevitabilmente tutti a favore dei padroni di casa. Si inizia domani alle ore 16.00, arbitri Cardaci e Tilaro.