Violenza in famiglia, a Castelvetrano due donne chiedono l’intervento dei carabinieri

Hanno chiesto l’intervento dei carabinieri due donne vessate dai propri compagni a Castelvetrano. In particolare, una donna castelvetranese, subiva violenze fisiche e verbali commesse dal marito di 61 anni e gravato da precedenti di polizia. La donna, al culmine dell’ultima lite, ha deciso di rendere formale denuncia   per   maltrattamenti   in   famiglia.

I militari hanno accertato una situazione simile, sempre a Castelvetrano, dopo avere raccolto le dichiarazioni di una donna di 41 anni, minacciata e   molestata   verbalmente   in   diverse   occasioni   dal   proprio   compagno,   un mazzarese della stessa età, gravato da precedenti di polizia, tanto da indurla in un permanente stato di ansia e paura per la propria incolumità.

Entrambe le donne, con i propri figli minorenni, sono state accompagnate presso un centro antiviolenza.