Trapani medievale, “Rievocazione storica di Manfredi di Trinacria”: arriva la IV edizione

 

Torna dal 13 al 15 novembre, la “Rievocazione Storica di “Manfredi di Trinacria”, giunta quest’anno alla IV edizione. È nata, infatti, nel 2012 grazie ad alcuni trapanesi che volevano far rivivere un momento storico della città poco conosciuto ai più: l’arrivo in città di Federico III D’Aragona, re di Sicilia, insieme alla sua famiglia. Durante il soggiorno, il terzogenito maschio, Manfredi, già duca di Atene, cadde accidentalmente dal cavallo e morì a Trapani. I genitori vollero che il corpo del bambino, che aveva 11 anni, fosse seppellito in questa città e, in particolare nella chiesa di S. Domenico, essendo devoti del santo spagnolo. Era il 9 Novembre 1317.

Da quell’episodio si è pensato di realizzare in città per la prima volta la Rievocazione Storica che, oltre a raccontare gli ultimi istanti della vita di Manfredi, vuole rappresentare la città di Trapani dell’epoca, con i mercanti, gli artigiani, i semplici popolani, le famiglie nobili e i militari. Ogni anno, l’evento si svolge nella Real Chiesa di San Domenico il fine settimana che segue il 9 novembre: quest’anno quindi, si svolgerà da venerdì 13 a domenica 15, organizzato dall’associazione “Trapani: tradumari&venti” in collaborazione con la Rettoria San Domenico, col patrocinio gratuito del Comune di Trapani e con il contributo dell’Assemblea Regionale Siciliana. Venerdì alle ore 17 giungerà a Trapani la famiglia reale, attraverso un’antica imbarcazione chiamata “coccinella” a vela latina, messa a disposizione dalla Lega Navale Italiana di Trapani. L’imbarcazione entrerà al porto con le vele aperte e quindi attraccherà al molo Garibaldi per lo sbarco dei Reali che saranno accolti dai popolani in abiti storici, dalle guardie, dagli sbandieratori e da tutta la cittadinanza. Seguirà la sfilata per alcune vie del centro storico che dopo la sosta davanti alla chiesa di S. Agostino per la consegna delle chiavi della Città riprenderà fino a piazza S. Domenico dove, intorno alle ore 19 si aprirà il Villaggio Medievale con tutti i suoni, gli odori ed i sapori dell’epoca. Alle ore 20,30 inizierà il Convivio Regale con la cena di piatti tipici medievali e gli spettacoli delle danzatrici, degli sbandieratori, dei giocolieri di fuoco e i duelli cortesi.

Durante tutta la giornata di sabato 14 ci saranno sfilate itineranti nel centro storico con la possibilità di visitare il Villaggio Medievale e, con un guida gratuita, la Real Chiesa di San Domenico e la Cappella dei Crociati, aperta per l’occasione. Domenica 15 Novembre il gran finale. Alle ore 17 uscirà dalla Real Chiesa il grande Corteo Reale con l’infante Manfredi di Trinacria, Federico III D’Aragona e la moglie Eleonora D’Angiò, i Nobili ed i popolani della città: oltre 200 i figuranti che vi prenderanno parte. Ci saranno: i Musici trapanesi “Real Trinacria”, il gruppo medievale “Monte San Giuliano – Erice”, i “Cavalieri della Torre – Stella del Vespro” di Enna, il gruppo storico “Rosa d’Inverno” di Castellammare del Golfo, il giocoliere e fuochista “Ombra e Luce”, gli Sbandieratori e Musici Arcobaleno “Città di Barrafranca” (EN) e il gruppo storico “Tamburi di Buccheri”. Alle ore 18,15 il corteo giungerà davanti Palazzo Cavarretta, antica Loggia della città, per l’Esibizione Medievale dei gruppi presenti. Poi il racconto della storia del piccolo Manfredi e quindi il corteo si avvierà verso la chiesa di San Domenico per l’omaggio finale alla sua tomba. Conclusione prevista intorno alle ore 20.