Per la 328 oggi conferenza ad Alcamo

    Stamane a partire dalle ore 10.00 ha avuto luogo presso l’aula consiliare del Palazzo di Città del Comune di Alcamo, la conferenza stampa per presentare il Piano di Zona dei progetti attivati ai sensi della Legge 328/2000, la legge sul riordino dei servizi socio/assistenziali.

    Alla conferenza presenti i Sindaci dei Comuni di Alcamo, Sebastiano Bonventre, di Calatafimi Segesta, Nicolò Ferrara, di Castellammare del Golfo, Marzio Bresciani, componenti del comitato dei Sindaci del Distretto Socio/Sanitario n.55, comprendente i comuni su richiamati e gli assessori ai servizi sociali dei Comuni di Alcamo e Castellammare del Golfo, rispettivamente, Ylenia Settipani e Gaspare Compagno. Presenti inoltre, l’assistente sociale, Rosetta Scibilia ed il Consigliere Comunale, Gina Caldarella.

     

    I lavori aperti dall’assessore Settipani che ha specificato come il coordinamento e la Presidenza del Comitato dei Sindaci fanno capo al Primo Cittadino alcamese, il dott. Sebastiano Bonventre e che ha illustrato in breve, i 7 progetti del Piano di Zona 2010/2012.

    A seguire gli interventi dei Sindaci, Bonventre, Bresciani e Ferrara che hanno parlato dell’importanza del Piano di Zona in favore di tutti quei soggetti svantaggiati (disabili, adulti inabili, anziani, minori a rischio, malati gravi etc) che possono fruire di servizi ad hoc finanziati dallo Stato attraverso i fondi erogati dalla Regione e dalla compartecipazione di tre euro per abitante da parte dei comuni del distretto.

    Bonventre, inoltre, ha accennato alla costituenda unione dei Comuni che comprenderà anche il Comune di Balestrate, al riguardo presente il V/Sindaco di Balestrate, Ferrara.

     

    I progetti già iniziati sono “Integriamo”, servizio di pronto intervento sociale, aggiudicato all’ ATI Soc. Coop. Azione Sociale e La Valle Verde Caccamo (PA) a far data dal 1 Agosto; “Il Delfino”, servizio di assistenza igienico sanitaria scolastica affidato alla Soc. Coop. L’Airone di Palermo ed iniziato in concomitanza con l’anno scolastico; mentre gli altri 5 progetti in itinere sono “Una Rete per la Vita” servizio di assistenza domiciliare Integrata per anziani; “Anni Sempre Verdi” un centro diurno per anziani; “Vita Insieme” un servizio di assistenza domiciliare educativa per disabili; “Crescere Liberi e Forti”, un centro polifunzionale diurno per minori; infine “Uno Spazio per Noi”, un centro Polifunzionale Diurno per Disabili.