Partinico, furto di energia elettrica: in arresto titolare della pescheria Di Falco

0
381

Ancora un arresto a Partinico per furto di energia elettrica. I carabinieri della locale Compagnia hanno fatto scattare le manette per il 39enne Francesco Di Falco, titolare della pescheria ubicata in via Principe Amedeo, una delle strade principali del centro storico.

DI FALCO Francesco

Grazie all’intervento di una squadra di verificatori dell’E.N.E.L. è stato appurato che il commerciante, già noto alle forze dell’ordine, tramite l’apposizione di un magnete, aveva manomesso il contatore elettronico installato presso la propria attività, facendo di fatto registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 78% rispetto al dato reale, a danno della società erogatrice.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria Di Falco è stato così arrestato e sottoposto ai domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo. Fissato per questa mattina presso il tribunale di Palermo, si è concluso con la convalida dell’arresto e la condanna a otto mesi di reclusione, con pena sospesa. L’uomo è stato pertanto liberato.