Pallamano/Serie A/2-Pesanti squalifiche e squadra rimaneggiata per la trasferta contro il Girgenti

 

Sarà una Th Alcamo rimaneggiata ma con tanta voglia di fare bene, quella che domani affronterà il Girgenti al Pala Forum di Agrigento. La sconfitta rimediata nella partita contro il Mascalucia ha avuto pesantissimi strascichi per la formazione alcamese che si è vista squalificare dopo l’invio del referto di gara al giudice sportivo, il portiere Giacomo Di Simone per 8 giornate, il terzino Angelo Scirè per 4 e l’allenatore Benedetto Randes per 5 giornate, oltre all’inflizione di 400 euro di multa. La società alcamese ha preannunciato ricorso a cui allegherà le immagini della gara, nel tentativo di dimostrare l’infondatezza delle accuse mosse ai propri tesserati da parte dei direttori di gara, e in base alle quali il giudice sportivo nazionale ha preso le sue decisioni. Il tecnico Randes si dice “sconcertato ed amareggiato” e nutre la speranza che venga accolga la richiesta di visionare le immagini registrate della partita “fondamentali in questo caso”, aggiunge l’allenatore. La società della Th Alcamo, in vista del ricorso, ha deciso di non commentare quanto accaduto. L’allenatore e Scirè sono stati squalificati per atteggiamento antisportivo e minaccioso nei confronti di uno dei direttori di gara durante il corso della partita, senza però essere stati espulsi. “Il tecnico – si legge in una nota della società di pallamano – avrebbe accusato uno dei direttori gara, viso a viso di essersi venduto la partita, mentre Giacomo Di Simone è stato squalificato perché avrebbe lanciato il pallone di gara verso uno dei due arbitri, a fine partita”. In panchina dunque, al posto dell’allenatore, andrà il secondo Giuseppe Polizzi, per la delicata partita di Agrigento di domani contro la formazione di Lillo Gelo, battuta domenica scorsa nella trasferta al Palasport di Petrosino dal Giovinetto.