Monte Erice Sei alcamesi in gara, tre i vincitori di classe

0
1164

Una esaltante 60^ Monte Erice, ha offerto grande spettacolo ed agonismo. La gara organizzata dall’Automobile Club Trapani, round numero 10 del Campionato Italiano Velocità Montagna ha incoronato il neo vincitore del Campionato Europeo Christian Merli su Osella. Secondo posto per il catanese Domenico Cubeda su Osella che si è avvicinato al vertice fino a 3”80. Omar Magliona il sardo della CST Sport su Norma terzo assoluto in gara. Christian Merli, nuovo leader di CIVM, con la prototipo monoposto ufficiale.  A ridosso del podio i padroni di casa Francesco e Vincenzo Conticelli, autori di tempi assolutamente simili. Francesco su Osella PA 2000 sul finale di gara 1 ha accusato un problema al motore poi prontamente risolto, ma ha ugualmente realizzato una ottima prestazione, mentre papà Vincenzo sulla muscolosa Osella PA 30 Zytek è stato molto aggressivo e determinato. Sono stati sei gli alcamesi in gara e una menzione particolare va a Francesco Adragna, al debutto con la Radical Suzuki ha vinto nella sua classe e si è classificato 22esimo assoluto. Primo di classe  anche Daniele Amato, categoria Produzione evoluta, a bordo di una Clio Willimans. Primo della sula classe anche Salvatore Spinelli che ha corso con la sua Alfa Romeo Sz del 1960. Un’auto che desta curiosità ed ammirazione in qualsiasi gara si presenti. Bene anche Gaspare Rizzo, Produzione di serie, al volante di una Ford Cosworth.