Marsala: sequestrate 33 piante di marijuana e arrestate tre persone

0
289

Arrestati, dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Marsala e della Stazione Carabinieri di Petrosino, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente:

  • MALTESE Giovanni, 24enne pregiudicato marsalese;
  • VALENTI Vincenzo, 44enne marsalese;
  • VALLINOTI Umberto, 34enne pregiudicato originario di Napoli ma residente a Petrosino.

 

Nel dettaglio, i militari dell’Arma, hanno effettuato delle perquisizioni domiciliari conclusesi tutte con esito positivo. In un terreno adiacente l’abitazione del Maltese in cui lo avevano notato recarsi spesso e con movimenti furtivi, infatti, i militari della Stazione di Petrosino hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro 10 piante di marjuana di altezza variabile da 1 mt. a 2 mt.. Sono state, invece, 12 le piante di marijuana – sempre di altezza variabile da 1 mt. a 2 mt. – rinvenute sul terrazzo dell’appartamento del Valenti da parte dei militari della Radiomobile di Marsala, mentre 11 piante insieme ad 85 grammi di marjuana già essiccati ed un panetto di hashish del peso di 45 grammi sono stati trovati dai Carabinieri del Nucleo Operativo in una serra e nel garage pertinenti la casa di Vallinoti a Petrosino. Le piante sono state estirpate e sottoposte a sequestro unitamente alla droga rinvenuta ed i tre soggetti tratti in arresto in flagranza di reato e ristretti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Il Giudice del Tribunale di Marsala, all’esito delle convalide degli atti eseguiti, dopo aver avallato l’operato dei militari dell’Arma ha applicato a Maltese e Valenti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria mentre Valinotti è in attesa della celebrazione dell’udienza che si terrà nella giornata odierna.

MALTESE Giovanni VALENTI Vincenzo VALLINOTI Umberto