Maltempo, danni contenuti ad Alcamo e nel partinicese

Le conseguenze dell’allerta meteo di questa notte non sono state fortunatamente di rilievo nel comprensorio del Golfo di Castellammare e del partinicese . Ad Alcamo e Castellammare del Golfo nulla di rilevante e i mezzi dei vigili del fuoco sono stati pressocchè disimpegnati. Semplicemente il commissario del Comune di Alcamo, Giovanni Arnone, si è limitato a lanciare un avviso pubblico in cui consiglio alla cittadinanza di spostarsi con i propri mezzi facendo attenzione ad evitare le zone magari più critiche dove l’affluenza delle acque può essere pericolosa per la sua portata. I disagi più grossi si sono verificati a Cinisi e San Giuseppe Jato dove si sono abbattuti oltre 20 millimetri di pioggia che hanno mandato in tilt il traffico. Diverse strade e piazze si sono allagate, in alcuni casi sono rimaste impantanate anche le auto. Per il resto danni contenuti per abitazioni ed esercizi commerciali. Nulla di tutto questo invece è accaduto tra Partinico e Borgetto dove addirittura i sindaci ieri avevano emesso l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Eppure il bollettino della protezione civile regionale già ieri sera aveva sottolineato che l’allarme rosso era circoscritto alle sole ore notturne, mentre dalla prima mattinata le precipitazioni sarebbero state molto più contenute. Così effettivamente è stato ma nonostante ciò i primi cittadini di Borgetto e Partinico hanno comunque preferito regalare un giorno di vacanza a bambini e ragazzi che ovviamente ringraziano. Proprio sotto questo aspetto il sindaco di Terrasini, Massimo Cucinella, si è mosso in modo diametralmente opposto: “Questo tipo di allerta – ha evidenziato – non giustifica l’adozione di provvedimenti limitativi quale quello di chiusura delle scuole. In queste ore siamo stati colpiti dall’ennesima bomba d’acqua. Ringrazio la Protezione civile Terrasini e il comandante della Polizia municipale Matteo Maniaci, per la prontezza con la quale hanno risposto alla mia attivazione”. C’è da segnalare che comunque il peggio, se così si può definire, è già passato. Infatti l’allarme rosso segnalato dalla protezione civile era solo per la nottata. Nella mattinata le piogge si sono attenuate e il sole è tornato a brillare, anche se a tratti. Guardando le previsioni del tempo dell’Aeronautica militare le precipitazioni di una certa intensità potranno ancora verificarsi ad Alcamo nel corso della giornata di oggi, domani nella mattinata invece sono previste lievi precipitazioni e nel pomeriggio tornerà il sereno.