Ladro recidivo arrestato ad Alcamo

Appena lo scorso mese di aprile il trentenne tunisino Mohamed Bouglita, era stato colto in flagranza di reato dai Carabinieri di Alcamo, quando, dopo aver forzato la saracinesca del garage di un abitazione situata in via Roma, aveva fatto razzia di quanto contenuto di valore al suo interno. In quella circostanza era arrestato ed in seguito al rito direttissimo presso il Tribunale di Trapani, sottoposto alla misura dell’obbligo di firma. Durante la scorsa notte, a distanza di pochi mesi, è stato ancora una volta arrestato dai Carabinieri di Alcamo, sempre per furto in abitazione. Stavolta il topo d’appartamento è stato sorpreso a rovistare all’interno di un abitazione di proprietà di un’anziana alcamese in via Madonna del Riposo, nella quale si era introdotto arrampicandosi fino al secondo piano dell’abitazione , mediante l’effrazione di una finestra. Il ragazzo è stato fermato dopo un inseguimento avvenuto sui terrazzi delle case, attraverso i quali ha tentato la fuga. Per lui di nuovo il giudizio direttissimo dinnanzi al Tribunale di Trapani che ha convalidato l’arresto e sottoposto Bouglita alla custodia cautelare in carcere.