Il comune di Partanna celebra Dante Alighieri

Con una serie di conferenze da oggi al 14 maggio e un concorso indetto per le scuole superiori della provincia di Trapani (tema: “E quindi uscimmo a riveder le stelle – Parole, suoni e immagini per Dante”), il Comune di Partanna  celebra Dante nell’ambito della quinta Settimana della Cultura. L’obiettivo, spiega una nota, è quello “di offrire alla collettività, e agli studenti, in modo particolare, momenti di approfondimento, confronto e riflessione sull’opera dantesca, capolavoro della letteratura italiana per eccellenza”.

Il ciclo di conferenze si aprirà oggialle 17.30, sul tema “Dante da leggere e da rileggere: il sommo poeta tra passato e presente”. Tra gli interventi previsti, dopo il saluto del sindaco Nicolò Catania, quelli di docenti di lettere, storia e filosofia e del vescovo di Mazara del Vallo, Domenico Mogavero. Domani invece, alle 10.30, “Dante è connesso”, un excursus letterario sulle differenze di genere a cura di Daniela Baldassarra, scrittrice pugliese esperta in tematiche di genere, che ha recentemente vinto il Premio nazionale intitolato ad Andrea Camilleri e che nel 2020 è stata tra i vincitori del Premio dedicato a Pier Paolo Pasolini.