Caccia, niente apertura anticipata. CGA conferma decisione del TAR

Caccia in Sicilia: il Consiglio di Giustizia Amministrativa Sicilia ha respinto, con decreto, l’appello delle Associazioni venatorie contro l’ordinanza del TAR Palermo che, lo scorso 25 luglio, aveva sospeso l’apertura anticipata della caccia in Sicilia autorizzata dal Calendario venatorio 2022-2023. Lo stesso decreto ha confermato anche il divieto di caccia a tortora e coniglio selvatico, specie a rischio a causa di un’eccessiva pressione venatoria. Le associazioni ambientaliste siciliane avevano impugnato al Tar il calendario venatorio per violazione delle normative nazionali e comunitarie sulla tutela della fauna e per il mancato rispetto del parere scientifico dell’Istituto Superiore Protezione e Ricerca Ambientale (ISPRA).