Custonaci, la prima candidatura a sindaco

0
312

Prima candidatura ufficiale, in vista delle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio prossimi, per la poltrona di primo cittadino a Custonaci. Si tratta si Alberto Santoro omonimo e cugino dell’ex sindaco del paese, anch’egli imprenditore del settore marmifero, ex Presidente di Confindustria- Marmo, e attualePresidente della società del Distretto “Consorzio Materiale lapideo di pregio”. Santoro, sposato e padre di due figli, è appoggiato dalla lista Civica “Io voto Custonaci”.

L’annuncio è stato dato al termine di un incontro tenuto con i suoi sostenitori che hanno voluto puntare – fanno sapere – “su una figura giovane, capace e dalle straordinarie qualità umane” per guidare la città nei prossimi cinque anni.

Durante il suo intervento, Alberto Santoro ha tenuto a sottolineare che il suo sarà “un patto di lealtà con il territorio dove è cresciuto, vive, lavora e coltiva le sue passioni” e ha voluto essere presente anche sul web: su Facebook è stato costituito il gruppo “Io voto Custonaci… Ora, per il cambiamento”, dove i cittadini possono lanciare proposte, fornire suggerimenti e consigli per scrivere assieme al candidato sindaco il programma elettorale per la Città.

Una candidatura la sua, con una lista civica, che sembra godere di numerosi appoggi trasversali nel territorio custonacese. Tra l’altro, al momento, l’unica, anche se già si vocifera che dovrebbe arrivare a breve anche l’ufficializzazione di un’altra candidatura: quella dell’ingegnere Giuseppe Bica, anch’egli sorretto da liste civiche, e che ha già ricoperto la carica di sindaco nella cittadina.