Crisi idrica, ATI protesta e dice no a gestione SiciliAcque

I diciassette comuni del trapanese che fanno parte dell’ATO Idrico, dicono no all’assegnazione della gestione idrica a SiciliAqcue. “Bisogna prima colmare la vacatio legislativa – dice il presidente Nicola Rizzo – apertasi con la scomparsa di EAS”