Campobello di Mazara: riconsegnato il plesso “Rosario Livatino”

Dopo tre anni di chiusura, il plesso “Rosario Livatino” sarà finalmente restituito agli alunni. Da oggi infatti cinque classi della scuola primaria possono  ricominciare a frequentare le lezioni in via Guerrazzi, nel plesso di appartenenza chiuso dal mese di aprile del 2012 per ragioni di sicurezza. Nel “Livatino” saranno altresì ospitati gli alunni di sei classi del plesso “S. Giovanni Bosco” che attualmente è interessato da lavori di ristrutturazione.

Dopo la chiusura disposta dal Comune nel 2012, a seguito del crollo dell’intonaco del solaio di una classe, in questi anni il plesso “Livatino” è stato interessato da prove statiche, ma i lavori di ristrutturazione non sono mai stati effettuati.

«Dopo soli tre mesi dall’insediamento – hanno dichiarato il sindaco Giuseppe Castiglione e l’ass. alla Pubblica istruzione Antonella Moceri – siamo riusciti a raggiungere un obiettivo programmatico di particolare priorità per la nostra Amministrazione, sciogliendo ciò che per più di tre anni è invece stato un grosso nodo irrisolto per questo Comune”.