Calcio giovanile-Al “Costa Gaia” di Alcamo 200 le squadre al torneo, domani la presentazione

Con la cerimonia di presentazione si alza il sipario domani pomeriggio sulla 29^ edizione del torneo internazionale di calcio giovanile “Costa Gaia” Conad Cup organizzato dall’Adelkam Alcamo. L’appuntamento è per domani pomeriggio alle 18,30 al centro congressi Marconi che per l’occasione si riempirà soprattutto di giovani che sono i veri protagonisti del Torneo. Saranno presenti tra gli altri il commissario comunale Giovanni Arnone, il presidente del consiglio comunale Giuseppe Scibilia. Tra gli ospiti il giornalista Italo Cucci, che da anni viene ad Alcamo per questa occasione, l’allenatore del Trapani Serse Cosmi, già ospite, qualche anno fa del Torneo, Dario Baccin responsabile del settore giovanile del Palermo, rappresentati della Figc e persone che gravitano nel mondo del calcio. Oltre 200 le squadre iscritte al Torneo, provenienti dall’Italia e dall’estero tra le quali il Torpedo Mosca oltre a società calcistiche di tutte le categorie. La manifestazione va oltre il semplice torneo di calcio perché rappresenta un importante veicolo per la promozione di tutto il Golfo di Castellammare. Il “Costa Gaia” è l’unica manifestazione che riempie alberghi e tanto altro e non solo di Alcamo. Le Istituzioni a tutti i livelli dovrebbero rivolgere quell’attenzione che manca verso il “Costa Gaia” dove gli attori sono i ragazzi. Inutile che la politica si riempia spesso la bocca con inutili promesse verso i giovani se poi non rivolge lo sguardo verso tali importanti avvenimenti. Al Torneo partecipano le categorie Pulcini ed Esordienti. L’Adelkam quest’anno ha centrato importanti. Due giovani, usciti da questo vivaio, oggi sono in forza alla Roma e Pescara, rispettivamente Cusumano e Gancitano. Intanto occorre superare subito alcuni problemi logistici perché si rischia che tante partite, finalissime comprese non vengano disputate ad Alcamo. L’uso del Sant’Ippolito resta un mistero. Al “Lelio Catella” impianti elettrici guasti da circa un mese ma ieri è stata aggiudicata la gara d’appalto, circa 5 mila euro, per effettuare le riparazioni. Al Comune assicurano che entro un paio di giorni il “Catella” tornerà agibile.