Borgetto, tradito dalla passione per i liquori: arrestato

BORGETTO. Tradito dal suo punto debole: l’alcol. Il suo tallone d’Achille era proprio quello di bere liquori. Aveva provato a farne scorta al centro commerciale “La fontana” di Borgetto senza però passare dalla cassa: il suo atteggiamento sospetto però gli è stato fatale. E’ stato arrestato con l’accusa di furto aggravato Antonino Zummo, 40 anni di Gibellina con precedenti alla spalle. Ad incastrarlo un carabiniere libero dal servizio che ha visto le sue mosse e lo ha bloccato mentre stava cercando di uscire con una bottiglia di liquore nascosta all’interno del suo giubbotto a cui aveva strappato il codice identificativo. Da una successiva perquisizione all’interno della propria automobile è stato scoperto che aveva rubato allo stesso modo altre 4 bottiglie di liquore. Dopo la convalida dell’arresto Zummo è stato rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.