Anche CdM dà l’ok, irreversibile la nascita del nuovo comune di Misiliscemi

Adesso non c’è più alcun rischio di impugnazione. Il provvedimento della Regione è legittimo. Lo ha stabilito il consiglio dei ministri che ha così decretato, ufficialmente, la nascita di Misiliscemi, il venticinquesimo comune della provincia di Trapani. Il governo ha quindi valutato favorevolmente la legittimità costituzionale della legge regionale approvata nel febbraio scorso.

“Si corona così il sogno di tanti cittadini misilesi – ha detto il capogruppo all’ARS dell’UDC, la marsalese Eleonora Lo Curto – che hanno fatto dell’autodeterminazione una bandiera di libertà e democrazia coinvolgendo anche il parlamento regionale che ha legiferato in merito”. La battaglia degli abitanti di questa porzione del comune di Trapani, 8 frazioni periferiche, nacque nel 2006.

L’associazione Misiliscemi, che fissò gli obiettivi da perseguire, dopo convegni, studi e dibattiti politici riuscì a raccogliere le firme per indire il referendum che, nel maggio del 2018, vide vincere, in maniera netta, la volontà degli abitanti di far nascere il nuovo comune. Dopo il pronunciamento del consiglio dei ministri si apre adesso la fase di costituzione del nuovo ente locale con la definizione dei confini territoriali tra i comuni di Trapani, Marsala e Paceco.

A breve potranno essere celebrate le elezioni per la scelta del sindaco e dei consiglieri comunali. Misilscemi, fino alle elezioni di sindaco e consiglio, sarà retto da un commissario straordinario. La sede legale provvisoria, in attesa dell’approvazione dello statuto, è stata istituita all’interno del palazzo municipale di Trapani. Nel territorio del 25° comune della provincia rientrano le frazioni trapanesi di Fontanasalsa, Guarrato, Rilievo, Locogrande, Marausa, Palma, Salinagrande e Pietretagliate.

Il personale attualmente in servizio al comune di Trapani e residente nelle frazioni scorporate, passerà alle dipendenze del nuovo ente locale. Nel territorio ricadono strutture importanti tra le quali anche l’aeroporto di Birgi. In totale Misiliscemi avrà 8.669 abitanti, circa il 12,5% di quelli di Trapanii che scenderanno, così, a 59.000.