Alcamo/Castellammare del Golfo: raffiche vento, danneggiate auto e casetta di Natale

Il Golfo di Castellammare flagellato letteralmente dal forte vento che ha imperversato per tutta la giornata di ieri e sino a notte fonda. Specie nei centri storici calcinacci e alberi sono caduti in strada ed hanno danneggiato auto e altro ancora, fortunatamente non si è registrato alcun ferito. Ma i pedoni hanno anche rischiato seriamente di essere colpiti. Ad Alcamo si sono verificati tre distacchi di intonaco da altrettanti immobili: è accaduto nelle vie Dante, Opera Pastore e Ariosto. In tutto 4 i veicoli con la carrozzeria danneggiata. Una decina gli alberi che sono crollati sull’asfalto, sdradicati dalla vecchiaia e dalle fortissime raffiche: è accaduto in via per Pietralunga, 3 in via Monsignor Tommaso Papa, un altro in contrada Palma e anche sullo svincolo dell’autostrada. Non sono mancati neanche gli interventi dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza alcune insegne pericolanti in corso VI Aprile. Anche a Castellammare del Golfo il vento ha lasciato il segno: un palo pericolante è stato messo in sicurezza in via San Paolo della Croce, nella stessa arteria un albero è caduto così come in contrada Crociferi e sulla strada provinciale 2. In un caso un albero di grosse dimensioni cadendo sull’asfalto ha danneggiato una delle casette in legno installate per la realizzazione dei mercatini di Natale in centro storico.