Alcamo. Stadio “Catella”, manto in erba sintetica?

0
367

Entro tre anni lo stadio “Catella” di Alcamo potrebbe essere dotato del manto in erba sintetica  risolvendo così gli alti costi di manutenzione del fondo campo, che può essere assicurata solo da ditte altamente specializzate perchè gli interventi estemporanei non risolvono certo il problema alla radice. E poi ricordiamo che un campo col manto erboso deve essere utilizzato solo per le partite ufficiali in genere ogni 15 giorni. Invece il Catella è impiegato spesso per gli allenamenti della prima squadra e per partite del calcio giovanile, che hanno il pieno diritto di potere usare gli impianti sportivi. Al Catella sono in corso i lavori per sistemare il fondo campo con una spesa di 40 mila euro. Avviati anche gli interventi di manutenzione dei cadenti e antigienici spogliatoi senza i quali l’Alcamo calcio potrebbe trovarsi senza rettangolo di gioco perché privo di omologazione. Spogliatoi e manto erboso lavori che non erano più rinviabili e che dovrebbero concludersi entro due mesi. Ricordiamo anche che da oltre due anni sono chiusi i servizi igienici e funziona un solo bagnotto.  Il manto in erba sintetica verrebbe a costare circa 300 mila euro e già il Comune ha avviato incontri col Credito sportivo. Intanto non c’è pace per il Pala D’Angelo, spesso preso di mira dai vandali. L’altra notte nuovo raid con la rottura di vetri e altro.