Alcamo-Operazione “Notti sicure”: arrestato pusher 26enne

 

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio da parte dei carabinieri di Alcamo, in particolare nelle ore serali e notturne, sia alla circolazione stradale, con l’uso dell’etilometro, che ai locali pubblici per verificare il rispetto delle norme in materia di vendita di alcolici. Intenso anche il pattugliamento in centro ed aree periferiche: nella notte tra sabato e domenica sono stati impegnati, in uniforme ed in borghese, ben 15 uomini della Compagnia di Alcamo che si sono mescolati tra la folla in piazza Ciullo, al Collegio dei Gesuiti, piazza Mercato e stradine adiacenti. È così che i militari dell’Arma hanno sorpreso in flagranza un giovane pusher, Filippo Coraci, alcamese di 26 anni, con già alcune vicissitudini giudiziarie alla spalle, mentre, in una viuzza alle spalle della piazza principale, stava vendendo una dose di marjuana ad un ragazzo poco più giovane, poi segnalato alla prefettura quale assuntore. La successiva perquisizione personale e domiciliare ha consentito di rinvenire in possesso di Coraci 34 grammi di marijuana suddivisa in dosi, un bilancino digitale di precisione utilizzato per la pesatura della droga e cento euro in banconote di piccolo taglio, somma ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il ragazzo è stato arrestato e, su disposizione del magistrato di turno, condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. Sempre ad Alcamo i carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 66enne, F.R., per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: è stato trovato in possesso di tre dosi di cocaina, molto probabilmente destinata alla vendita. È stato segnalato in stato di libertà alla Procura di Trapani mentre la droga è stata sequestrata. Nel fine settimana sono, inoltre, state controllate 200 persone e un centinaio di automobili. Cinque le denunce scattate nel fine settimana per guida in stato di ebbrezza: due alcamesi, rispettivamente L.L. di 25 e O.L. di 31 anni, B.A. castellammarese di 46 anni, N.C. rumeno, 42 anni. A tutti è stata ritirata la patente. Denunciato anche un quindicenne alcamese, fermato alla guida di un ciclomotore senza aver ami conseguito la patente. Segnalati, infine, alla Prefettura di Trapani, come assuntori di sostanze stupefacenti, quattro persone trovate con modiche quantità di stupefacenti tra cocaina, marjuana e hashish. Salgono, con questo, a 42 i servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dai carabinieri della Compagnia di Alcamo dall’inizio dell’anno, durante i quali sono state fermate ed identificate circa 5.200 persone, controllati oltre 3000 veicoli, denunciate alla Procura ben 61 persone per guida in stato di ebrezza alcolica, sotto l’effetto di stupefacenti e senza patente. I controlli, assicurano i carabinieri, “soprattutto durante le serate dei week-end, continueranno senza indugio anche nelle prossime settimane”.