Alcamo Marina: passi concreti verso la rete fognaria?

Primi passi concreti per dotare Alcamo Marina di una rete fognaria: è stata infatti inviata dal Comune di Alcamo all’Assessorato regionale dell’Energia una richiesta di inserimento nella programmazione di infrastrutture per l’adeguamento alla Direttiva 91/271/CEE. A renderlo noto i parlamentari del Movimento 5 Stelle alcamesi Valentina Palmeri ed Ignazio Corrao. L’attuale condizione infrastrutturale dell’abitato di Alcamo Marina, ovvero l’assenza di una rete fognante e di impianti di depurazione, disallineerebbe, infatti il Comune di Alcamo dal rispetto di quanto prescritto dagli artt. 3, 4 e 5 della Direttiva in questione. Ad aggravare ulteriormente la situazione la circostanza che Alcamo Marina ricade al centro dell’area sensibile del golfo di Castellammare, dove risultano realizzati o in via di realizzazione importanti reti fognarie ed impianti depurativi. In questo caso, sarebbe solo Alcamo Marina a rimanere sprovvisto di tali infrastrutture. Pertanto, il Comune di Alcamo, dopo numerosi incontri promossi da Palmeri e Corrao, ha inoltrato la richiesta all’Assessorato regionale.

“Questo rappresenta il primo e decisivo passo concreto per realizzare le fognature ad Alcamo Marina  – scrivono Corrao e Palmeri – oltre ad un piccolo potenziamento del depuratore preesistente, nelle more della redazione del progetto preliminare, attualmente al vaglio degli uffici comunali preposti”.