Alcamo, 12 storie al femminile in “Tenacemente donne”

Con grande forza, tenacia e coraggio le donne costruiscono la Chiesa quotidianamente. E spesso senza riconoscimento, lasciate anche nell’irrilevanza. Con la stessa forza, spesso nelle situazioni più difficili, accanto ai poveri o dentro le realtà economiche, culturali e politiche, le donne danno un contributo essenziale alla costruzione del bene comune. Dal desiderio di dare voce a queste donne è nato il volume “Tenacemente donne” (Edizioni Paoline) delle giornaliste Alessandra Buzzetti del Tg5 e Cristiana Caricato di Tv2000, con la prefazione di Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari, e postfazione del cardinale Georges Marie Martin Cottier, teologo emerito della Casa Pontificia. Il volume è stato presentato ieri pomeriggio ad Alcamo, presso la Sala della Comunità “Giovanni Paolo II” in corso VI Aprile. È intervenuto il vescovo della diocesi di Trapani Pietro Maria Fragnelli, una delle autrici del volume, Cristiana Caricato e Dalila Ardito, presidente dell’Azione Cattolica diocesana di Trapani, l’assessore alle pari opportunità del comune Selene Grimaudo. Un’occasione per aprire un dibattito sulla “profezia” del femminile nella chiesa e nella società di oggi e sulla sua rilevanza. Le testimonianze raccolte nel libro sono una sorta di risposta a quell’incitamento così accorato, più volte ripreso dallo stesso pontefice. “Tenacemente donne” racconta le vicende di donne coraggiose, sia di quelle sul palcoscenico del mondo capaci di mettere la propria professionalità e notorietà a servizio del bene, della fede, della cultura, dell’educazione, e quelle di donne dietro le quinte: suore, mamme, spose, vedove, che seppure in punta di piedi sanno far fiorire la speranza in ogni situazione, anche la più drammatica, donne attive tra le macerie del mondo, in mezzo a profughi, malati di AIDS, lebbrosi, emarginati, pronte ad accogliere sofferenze, arginare devastazioni e inventare cure. Nel libro ritroviamo, tra le altre, la vicenda drammatica di Chiara Corbella, morta a soli 28 anni per un carcinoma violento che ha aspettato a curare perché incinta del suo terzo figlio. O la vicenda di Costanza Miriano, moglie e mamma di quattro bambini, giornalista RAI e scrittrice di successo. Ma tante sono le storie che portano il lettore nei diversi angoli del nostro Paese e del mondo, diverse tra loro, ma tutte fortemente rappresentative del genio, della forza e della spiritualità femminile.

Cook the onions gently sprinkled with the salt
woolrich outlet Cinnamon Rolls Recipe Without Yeast

every pair of shoes
woolrich parka4th annual high school fashion battle