Alcamo, cimiteri quasi “impresentabili”. Chieste dimissioni dell’assessore

Cimiteri alcamesi in condizioni di degrado e di assoluta impresentabilità. Il gruppo politico “CentrAli per la Sicilia” invita l’assessore Vito Lombardo a dimettersi. Il politico del Movimento 5 Stelle detiene infatti la delega ai servizi cimiteriali e per questo viene ritenuto responsabile di questo scempio.

I cimiteri alcamesi hanno riaperto i cancelli dopo la chiusura disposta per tutta la durata del lockdown e lo spettacolo non è stato dei più belli. Rami di alberi e altri settori ammassati e transennati, sporcizia e rifiuti anche lungo i viali principali, erbacce alte più di un metro che coprono le tombe, degrado quasi a tutto tondo.

“CentrAli per la Sicilia” vorrebbe capire perché durante la lunga chiusura, con più libertà di moventi da parte degli operai, non si sia provveduto a un intervento straordinario evitando questo decadimento di decoro. Adesso le somme sono state recuperate in economia e a brevissimo partiranno i lavori.

Il gruppo politico di opposizione  non intende fare sconti a nessuno, tanto meno a chi non ha provveduto per tempo a rendere almeno presentabili tali luoghi sacri. Per questo ha invitato l’assessore Lombardo a dimettersi nonostante le attuali vicissitudini abbiano bloccato anche la macchina amministrativa. Non è però la prima che i cimiteri alcamesi, lockdown e. Covid a parte, presentino situazioni di degrado e di rischi igienico-sanitari.