4.350.000 euro per ex Villaggio Regionale di Alcamo. Recupero aree e ‘street art’

E’ stato ammesso a finanziamento da parte del Ministero dell’Interno con il supporto del ministero di Economia e Finanze, il progetto presentato dal Comune di Alcamo “Land of Sunrise – Cities of Art and Craf” che prevede un intervento di rigenerazione urbana di un intero quartiere, quello di Maria Ausiliatrice, l’ex villaggio regionale, in contrada Sant’Anna con un importo di 4.350.000 EURO.   Il Ministero dell’Interno, con il supporto del Ministero dell’economia e delle finanze, ha valutato positivamente la proposta progettuale tenendo conto della rispondenza della stessa con le finalità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) riguardanti gli investimenti in progetti di Rigenerazione Urbana per ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale.

Si tratta di uno studio di fattibilità, predisposto dagli uffici comunali nel 2018. Bisognerà adesso completare la progettazione. Gli interventi riguardano una parte delle stesse zone interessate dal mega-progetto, risalente a una quindicina di anni fa e mai avviato, che prevede la realizzazione e la manutenzione di alloggi popolari all’ex villaggio regionale e in zona Sant’Ippolito oltre che la ristrutturazione dell’ex carcere mandamentale, sede degli uffici comunali lavori pubblici. Quest’ultimo mega-intervento, fra ricorsi in tribunale e quant’altro, cambio della aggiudicataria e dei direttori dei lavori, chissà quando e se mai arriverà in porto. La nuova idea progettuale, quella che è stata ammessa a finanziamento nell’ambito del PNRR, prevede interventi ad ampio raggio che andranno a rigenerare una vasta area urbana. Saranno recuperati alcuni terreni finora inutilizzati e degradati, verrà rammodernato tutto il verde pubblico, le strade saranno ripavimentate e migliorate, saranno installati nuovi servizi e attrezzature in favore del mercatino settimanale, verranno abbellite 32 pareti di palazzine con opere di street art. Grande soddisfazione per l’approvazione del progetto “Land of Sunrise – Cities of Art and Craf” è stata esternata dall’assessore ai lavori pubblici Vittorio Ferro: “Un intervento – ha detto – cui abbiamo creduto tanto e che ci permetterà di rigenerare l’intero quartiere di Maria Ausiliatrice”. Fra le opere previste anche l’efficientamento energetico dell’illuminazione pubblica, l’abbattimento delle barriere architettoniche e la realizzazione di parcheggi.