Vulnerabilità sismica, chiude il liceo ‘D’Aguirre’ di Salemi. Trasferiti studenti, laboratori e segreteria

L’istituto scolastico che ospita a Salemi il liceo classico ‘D’Aguirre’ non ha superato le verifiche di vulnerabilità sismica. I tecnici del Libero Consorzio ne hanno quindi disposto l’immediata chiusura.  Le lezioni da domani e per una settimana saranno tenute in DAD, quindi con didattica a distanza poi gli studenti, almeno fino al termine dell’anno in corso, saranno ospitati nei locali dell’istituto tecnico commerciale.

I 130 studenti del liceo classico salemitano potrebbero rientrare nella loro sede all’inizio del nuovo anno scolastico ma non è detto che ciò accada. Il Libero Consorzio sta infatti procedendo alla progettazione della manutenzione straordinaria dell’istituto e del suo consolidamento. Quasi definita la parte economica. I tempi della burocrazia potrebbero comunque allungare l’ospitalità dei liceali salemitani in  altri plessi.

Rimane comunque ottimista la dirigente scolastica Maria Francesca Accardo che ha spiegato come il trasferimento, oltre ai 130 ragazzi, interesserà anche gli uffici di segreteria e i laboratori.