“Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)”. Progetto solidale degli artisti siciliani, anche Lidia

E’ stato presentato questa mattina a Palazzo d’Orlens. sede della presidenza regionale il progetto solidale “Sicilia per l’Italia”. Un’iniziativa, promossa dalla Regione e dalla Fondazione Giglio di Cefalù, prodotta da “Puntoeacapo” del promoter Nuccio La Ferlita, che vede la partecipazione degli artisti siciliani più noti. Le loro voci e i loro strumenti per cantare e suonare insieme il brano inedito “Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)”.

La campagna, oltre a essere una promozione della salute e dei corretti comportamenti da seguire per contrastare il Coronavirus proprio durante le festività natalizie, ha come ulteriore obiettivo quello di raccogliere fondi per le famiglie degli operatori sanitari che hanno sacrificato la propria vita in prima linea negli ospedali per combattere il Covid 19.

Durante la conferenza stampa – cui hanno preso parte anche alcuni artisti che hanno dato vita al progetto, l’assessore alla Salute Ruggero Razza, il presidente della Fondazione Giglio Giovanni Albano e il produttore Nuccio La Ferlita – è stato proiettato in anteprima nazionale il videoclip “Viene Natale (Se stiamo lontani staremo vicini)”….

Il brano è stato scritto da Kaballà, Vincenzina Cirillo e Lello Analfino,
musiche di Kaballà, produzione artistica di Christian Rigano e produzione esecutiva di Nuccio La Ferlita e Alessandra Nalon. Fra artisti e i musicisti coinvolti anche la castellammarese Lidia Schillaci, Carmen Consoli, Roy Paci, Nino Frassica, Fiorello, Mario Biondi, Daria Biancardi, suor Cristina, Giovanni Caccamo, Silvia Salemi, gli Shakalab, il coro interscolastico ‘Bellini’ di Catania e la ‘Massimo Youth Orchestra’ di Palermo.

Note musicali e di speranza che partono quindi dalla Sicilia e superano i confini dell’isola per sostenere chi ha bisogno e abbracciare tutti in un momento così difficile. La Fondazione Giglio, per convogliare gli aiuti, ha attivato un conto dedicato per ricevere donazioni libere. Questo l’IBAN: IT78Y0521643260000000091315.