Via per Camporeale, degrado e canneti che invadono strada. Segnalati pericoli alla ‘Muncipale’

0
187

Dopo l’eliminazione della frana alle porte di Alcamo e la riapertura del transito sulla strada che porta a Camporeale ma che serve anche tantissime abitazioni e numerose aziende agricole, il look di quella strada è tornato al consueto degrado. Non soltanto cunette sporche ma anche avvallamenti e crepe in diversi punti del manto stradale. Poi c’è un serio problema di sicurezza per li mezzi che la percorrono: la grande presenza di canneti che sporgono, anzi invadono del tutto la carreggiata.

In alcuni punti le alte canne sono presenti su entrambi i lati creando una sorta di arco e scarsissima visibilità. Le condizioni peggiori sono quelle tra il numero civico 59, vale a dire subito dopo la ex frana, e fino all’abbeveratoio. Alcuni residenti, oltre a segnalare la pericolosissima scarsa visibilità causata dai canneti al vice-sindaco Caterina Camarda, hanno denunciato un mese fa lo stato delle cose anche alla polizia municipale. Nulla però è stato fatto e canneti e altra vegetazione continuano ad invadere la sede stradale della Via per Camporeale.

I residenti sono stanchi di tale situazione di degrado che va avanti da tantissimi anni. Pensano anche di ricostituire quel comitato cittadino che aveva lottato contro le lentezze dell’amministrazione Surdi nell’intervenire sulla frana che bloccò il transito dell’arteria da gennaio del 2019 e fino al giugno del 2021. Due anni e cinque mesi di grossi disagi e di percorsi alternativi per ripristinare appena 260 metri di sede viaria con la realizzazione di una nuova massicciata.