Vescovo di Acireale e altri prestigiosi incarichi. Mons. Raspanti invia un pensiero alla “sua” Alcamo

61 anni il prossimo 20 di giugno, nato guarda caso nel pieno dei festeggiamenti patronali in onore di Maria santissima dei Miracoli, divenuto sacerdote nel settembre del 1982, preside della facoltà teologica di Sicilia (dal 2002 al 2009), è stato ordinato vescovo di Acireale il 2 ottobre del 2011. Da allora ha ricoperto diversi prestigiosissimi incarichi dal Vaticano e all’interno della CEI, la Conferenza Episcopale Italiana ma ovviamente non potrà mai dimenticare la sua diocesi di origine, quella di Trapani, e la città dove è cresciuto, all’ombra di monte Bonifato. Monsignor Raspanti ha quindi voluto offrire una riflessione pasquale e un particolare segno di affetto alla “sua” Alcamo.