Verso la beatificazione di Don Pino Puglisi

0
430

I giovani della Diocesi di Trapani si preparano alla beatificazione di don Pino Puglisi, il prete palermitano ucciso dalla mafia davanti la porta della sua casa a Brancaccio il 15 settembre del 1993, primo martire di mafia della Chiesa Cattolica. La beatificazione si terrà sabato 25 maggio allo stadio Barbera a Palermo. In queste settimane si tengono incontri e momenti di riflessione nelle parrocchie e nelle associazioni. Domenica prossima, 5 maggio, si terrà un pellegrinaggio a piedi presso il Santuario di Sant’Anna su pizzo Argenteria a Erice. I partecipanti si ritroveranno alle ore 07.30 presso la funivia. Alle ore 09.30 si terrà la celebrazione eucaristica presieduta dal vicario generale Liborio Palmeri presso il Santuario di Sant’Anna. Quindi la giornata sarà scandita da due momenti, uno al mattino e uno di pomeriggio – ore 16.00 – per conoscere la figura di don Puglisi. Interverranno alcuni volontari dell’associazione “Amici di 3P”, giovani cresciuti alla scuola di don Pino che parleranno del metodo pastorale del prete con i giovani e del suo martirio al servizio della rinascita del quartiere di Brancaccio dov’è stato parroco della parrocchia di San Gaetano. La giornata si concluderà con la celebrazione dei vespri alle ore 17.30. I pullman per la partecipazione alla cerimonia di beatificazione partiranno all’alba del 25 maggio da Trapani e Castellammare del Golfo. Per maggiori informazioni è possibile contattare il gruppo su facebook“Tutti insieme per la beatificazione di don Puglisi”. In vista della beatificazione i giovani dell’oratorio salesiano di Trapani riporteranno in scena il musical sul prete assassinato dalla mafia: “L’amore più grande”.Lo spettacolo si terrà presso il Teatro Tito Marrone di Trapani, Sabato 4 Maggio alle ore 9.30 con la partecipazione delle scuole secondarie di Trapani. L’opera è interamente creata ed interpretata dai ragazzi del nostro Centro Giovanile ed il cast conta oltre 70 persone, tra giovani, bambini e adulti.