Valentina Palmeri, M5S: Sanità trapanese da rivedere

0
501

Si è tenuta in questi giorni un’audizione della VI Commissione Sanità della Regione che si è tenuta a Salemi, per esaminare i problemi afferenti i servizi ospedalieri e la rimodulazione della rete dei posti letto nella provincia di Trapani.

Arrivano le dichiarazioni di Valentina Palmeri, deputata regionale del Movimento Cinque Stelle che fa sapere che dalla riunione è emerso che “A Trapani c’erano 349 posti letto ma realmente sono 259, peraltro nei 90 posti in meno a Trapani non è mai stato attivato il servizio di riabilitazione e lungodegenza, reparti mai attivati in nessun ospedale della provincia anche se l’azienda deve farlo.

Ad Alcamo dei 93 posti letto indicati nella realtà ne sono disponibili 60.

A Marsala si danno 328 posti, ma 140 realmente disponibili. E’ stata posta l’attenzione – dice Valentina Palmeri-  laddove sono stati chiusi tanti reparti per motivi di spending review, sull’importanaza di potenziare i pronto-soccorso e la rete poliambulatoriale:.

La possibilità di fare rientrare nel piano dell’ospedale questo potenziamento consentirebbe di farli ristrutturare e di farli diventare dei locali a norma. Potenziare la rete degli ambulatori potrebbe quindi migliorare la situazione di quegli ospedali dove si sono chiusi tanti reparti come ad Alcamo.

Ho sottolineato – dice ancora Valentina Palmeri-  la situazione disastrosa di alcuni reparti come psichiatria, chiusa a Mazara e depotenziata per piu’ del 50% come posti letto in tutta la provincia.

Il dramma nel dramma di chi si deve sobbarcare anche dei costi per il trasferimento una volta dimesso.
Ho chiesto il motivo del perchè dei doppi reparti a Mazara di Cardiologia e a Castelvetrano di Medicina, con conflittualità impressionanti e che ci costano il doppio in termini di gestione del personale.

or solid colors
burberry outlet How To Avoid Being Scammed Online

cover and simmer until the beef is tender
Isabel marant sneaker wedgesSan Diego Seafood Restaurants Near the Ocean