Valderice, anziano 74enne arrestato per estorsione

“Dammi 5000 €” queste le parole intimidatorie di Leonardo Candela, un anziano 74enne di Valderice, che minacciava il vicino di casa chiedendo somme di denaro tramite lettera. Difficile comprendere cosa abbia spinto l’anziano a fare queste richieste, probabilmente problemi economici, o chissà quale altro motivo, considerando che il giorno seguente alla richiesta dei primi 5000 €, non ricevendo risposta, l’anziano aumentava la somma a 10.000 €. Il giorno dopo, il vicino vittima della richiesta di denaro, si è rivolto ai militari informandoli di aver trovato un altro biglietto al solito posto, con la nuova minaccia di estorsione. Il vicino, poco prima di inserire la somma nella buca delle lettere, ha fotografato e tracciato le banconote. Pochi minuti dopo, con passo svelto, Leonardo Candela prelevava la busta dal contenitore inserendola nella tasca del giubbotto e dirigendosi verso la sua abitazione ma proprio in quel momento veniva bloccato dai Carabinieri i quali accertavano   che   le   banconote   corrispondevano   a   quelle   precedentemente tracciate dichiarando cosi in stato d’arresto il 74enne. Dopo le formalità di rito, per l’anziano sono dunque scattati gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.