Vaccini, prenotazioni on-line per gli ‘over 80’. Sicilia prima in Italia

Dalle 10 di questa mattina la Sicilia è la prima regione d'Italia ad avere avviato il sistema di prenotazione online del vaccino anti-covid, predisposto dalla struttura commissariale nazionale per l’emergenza pandemica e realizzato da Poste Italiane. I primi a potersi prenotare sono i siciliani con più di 80 anni, compresi tutti gli appartenenti alla classe 1941. Potranno accedere al form prenotazioni.vaccinicovid.gov.it che è raggiungibile anche attraverso il sito web della Regione Siciliana, il portale siciliacoronavirus.it, e tutti i siti delle aziende sanitarie della regione.

Il sistema online consentirà di scegliere il centro vaccinale più
vicino e quindi determinare l’appuntamento per la somministrazione. Per la prenotazione, oltre ai dati anagrafici, il sistema richiederà anche la tessera sanitaria. Il pensiero è andato anche a chi non è avvezzo alle tecnologie informatiche e non ha parenti che possano dare una mano d’aiuto. Per questo è stato anche attivato un call center dedicato, al numero verde 800.009.966 attivo da lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18 (esclusi sabato e festivi). Le prime vaccinazioni per gli over 80 dovrebbero partire in Sicilia intorno al 20 febbraio.

“Con la vaccinazione dei siciliani fino alla classe 1941 – ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci – inizia una nuova fase della stagione di contrasto al Coronavirus. Abbiamo scelto di aderire alla piattaforma digitale e siamo particolarmente orgogliosi di essere i primi in Italia in questo servizio”. La vaccinazione, quando sarà aperta a tutti coloro che ne faranno richiesta dopo la prima fase dedicata alle categorie protette, potrà essere prenotata oltre che online e tramite call center, anche agli ATM Postamat inserendo la propria tessera sanitaria, o addirittura pure attraverso i palmari in dotazione ai ‘postini’. In Sicilia, i cittadini che rientrano nella fascia over 80 sono circa 320.000.