Ordine degli Infermieri, a Trapani si insedia il direttivo. Sempre Impellizzeri alla presidenza

Dopo un paio di proroghe e le difficoltà nel raggiungere il quorum a causa delle restrizioni agli spostamenti, il consiglio provinciale degli infermieri di Trapani è riuscito a rinnovare i suoi organi. Una sola lista in corsa, quella del presidente uscente, l’alcamese Filippo Impellizzeri, e quindi poche novità rispetto alla governance che è stata finora in carica. Le elezioni finalmente hanno raggiunto la validità, in terza convocazione, e lo scorso week-end si è quindi insediato il consiglio direttivo dell’OPI (Ordine Professionale degli Infermieri) Che ha distribuito le cariche, assieme alla nomina della Commissione Albo Infermieri e del Collegio dei Revisori dei Conti.

L’ordine provinciale degli infermieri di Trapani, fino al 2024, sarà quindi presieduto dall’alcamese Filippo Impellizzeri che è anche vice-presidente del coordinamento regionale della categoria. L’infermiere comincia quindi il suo terzo mandato alla guida della categoria in provincia. Ricopriva questo ruolo anche prima che nascessero gli
OPI e quando l’organismo si chiamava ancora collegio IPASVI. Il vice-presidente sarà Vincenzo Etiopia di Castelvetrano. Segretario il valdericino Salvatore Colomba e tesoriere Simone Curiale di Partanna.

Fanno parte del direttivo anche Anna Maria Alcamo, Clio Bevilacqua, Manuela Cellura, Bruno Cusumano, Maurizio Di Gregorio, Salvatore Di Liberti, Maurizio Favara, Salvatore Giacalone, Carola Sardo, Luigi
Tortorici ed Enrico Virtuoso. Nominata anche la nuova commissione per la tenuta dell’Albo. Anche qui il presidente è di Alcamo, Maria Caterina Marchese. Fanno parte dell’organismo anche Claudio Gucciardo, Salvatore Virtuoso, Federica Giasone, Elena Barbulescu, Massimo Di Girolamo, Vito Fonte, Rosanna Macaòluso e Bartolo
Vaccaro. Infine l’ordine provinciale degli infermieri di Trapani si avvarrà anche, come revisori dei conti, di Pietro Agnello e Graziella Li Causi.