Uova di “caretta-caretta”, le tartarughine nasceranno nonostante l’imbecillità di balordi giovinastri

deposizione uova ad Alcamo Marina

Le piccole tartarughine ad Alcamo Marina riusciranno a nascere ed a prendere il mare grazie al costante controllo dei volontari e nonostante l’imbecillità dei soliti giovinastri, senza cervello e spesso in preda ai fumi dell’alcol. Il nido di “Claretta”, così è stata ribattezzata la caretta-caretta che il 22 giugno scorso aveva depositato un centinaio di uova fra la Battigia e la Tonnara di Alcamo Marina, per la seconda volta in pochi giorni ha subito i radi di alcuni deficienti che avrebbero potuto danneggiare la nascita di decine e decine di cuccioli della preziosa specie.  Dopo la bravata di qualcuno che aveva messo un cane all’interno del recinto, ne è arrivata un’altra ancora più grave. Un balordo è entrato nell’area delimitata per fare i suoi bisogni. Anche questo episodio è stato immortalato dalle videocamere ed i filmati sono stati consegnati alle forze dell’ordine.

Le uova deposte a poche decine di metri dal lido Alkamar dovrebbero schiudersi fra il 15 e il 20 di agosto. Una colonia di tartarughine dovrebbe riuscire a farsi strada fra la sabbia ed a raggiungere il mare. Ma non è il solo evento nel golfo di Castellammare. Ad alcuni chilometri, in zona Calatubo , non molto distante dal confine con Balestrate, circa un mese dopo un’altra tartaruga marina ha deposto le uova. Anche qui sorveglianza e recinzione dell’area. In questo caso la schiusa dovrebbe avvenire intorno al 15 settembre. Il terzo caso, dopo che mai erano stati segnalati episodi simili nel golfo di Castellammare, ma gli scienziati dicono che gli animali tornano nei pressi del loro luogo di nascita per deporre e uova, si è invece registrato a Trappeto alla fine del mese di giugno.

Insomma nel giro di circa un mese, dal 15 agosto al 15 settembre, la nostra costa potrebbe dare la vita ad almeno 300 piccole tartarughe marine. Una specie che suscita simpatia e tenerezza. La pensano diversamente i soliti idioti che se me infischiano del rispetto dell’ambiente e degli animali. Ma le uova si schiuderanno anche alla faccia loro.