Droga “Speed”, primo ritrovamento nel trapanese. Un diciassettenne con alcuni grammi

I carabinieri di Erice hanno arrestato un giovane trapanese di 17 anni trovato in possesso di alcuni grammi di metanfetamina. Il giovane in un primo momento aveva negato di essere in possesso di alcun tipo di droga ma il pastore tedesco Ulisse ha fiutato una pista che conduceva verso un armadio. All’interno di un cassetto i militari hanno trovato un involucro di carta stagnola, abilmente nascosto tra alcuni indumenti, contenente circa 2 grammi  di  metanfetamina, droga comunemente chiamata “speed”.

E’ il primo ritrovamento di questo genere di sostanza stupefacente in provincia di Trapani. Si tratta di una droga molto potente tant’ènche da pochi grammi si possono ricavare numerose dosi che spesso vengono assunte dai giovani miscelate, pericolosamente, e disciolte con super-alcolici. Dopo l’arresto il minorenne trapanese è stato condotto a Palermo presso il centro di prima accoglienza ‘Malaspina’, in attesa del pronunciamento della competente autorità giudiziaria.