Trapani, sicurezza sui luoghi di lavoro: piano straordinario dell’ASP

0
494

Un piano straordinario per la formazione della cultura della salute e la sicurezza  sui luoghi di lavoro nella provincia di Trapani. È questo il tema dell’accordo di collaborazione siglato a Palermo, all’assessorato regionale alla Salute, dal direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabrizio De Nicola e dal dirigente generale del dipartimento per la Attività sanitarie della Regione Ignazio Tozzo. Il piano di formazione, realizzato nell’ ambito del progetto “Sicilia in…sicurezza”, è destinato ai lavoratori dei settori agricoltura ed edilizia. “Vogliamo formare e informare sui rischi di infortunio sul lavoro -ha spiegato De Nicola -e sulle strategie di prevenzione in questi due settori primari dell’economia della nostra provincia, sicuramente i più a rischio di incidenti sui luoghi di lavoro. Un’esigenza avvertita soprattutto per quanto riguarda le micro e le piccole imprese edili, spesso quelle dove vi è meno conoscenza delle misure di prevenzione”. Il finanziamento dell’assessorato ammonta a 125.452 euro, di cui 65.620 per il comparto agricolo e 59.831 euro per quello edile. Il piano prevede corsi di formazione e di aggiornamento, suddivisi in moduli teorici e pratici, destinati ai lavoratori e ai datori di lavoro per il settore agricolo, mentre per quanto riguarda il comparto costruzioni saranno rivolti anche a direttori dei lavori, progettisti e tecnici comunali. Si prevede inoltre la fornitura di “Dispositivi di protezione individuale”, riportanti il titolo del progetto/logo della campagna, che saranno consegnati ai lavoratori partecipanti agli eventi formativi. I docenti dei corsi saranno prioritariamente individuati tra il personale dell’ASP di Trapani, che svolgerà questa attività al di fuori dell’orario di servizio. Le attività si concluderanno il 31 ottobre del prossimo anno.