Trapani, arriva il PalaComieco

0
343

Partito da Bari lo scorso 30 ottobre, il tour autunnale 2014 di PalaComieco giovedì 13 novembre toccherà Trapani con l’inaugurazione della terza tappa presso la Piazza del Mercato del Pesce. La struttura itinerante del Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica dal 2005 porta nelle piazze di tutta Italia il ciclo del riciclo di carta e cartone. Grazie all’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Comune di Trapani e Trapani Servizi, Comieco porterà in città un vero e proprio percorso che propone con postazioni interattive un approfondimento sugli imballaggi in carta e cartone, le buone pratiche di una raccolta differenziata di qualità e i benefici del riciclo. Per quattro giorni all’interno della tensostruttura, nel cuore della città, i cittadini e gli studenti potranno vedere con i propri occhi come funziona il processo industriale del riciclo della carta, in modo divertente e interattivo e con il supporto di guide qualificate. Con il gioco della “Spesa sostenibile” potranno scoprire, tra scaffali virtuali, come sono fatti i diversi imballaggi di carta e cartone e comprendere come riciclarli correttamente. Negli igloo del Palacomieco i visitatori troveranno utili spunti per riflettere sull’importanza del riciclo e sui benefici di una raccolta differenziata di qualità. La grande esposizione interattiva di 400 mq, che ha toccato in 9 anni 97 città in giro per tutto lo Stivale, fa avvicinare adulti e bambini ai temi più che mai attuali della corretta raccolta differenziata e del recupero.

L’industria del riciclo dei rifiuti negli anni ha seguito un trend di crescita, raggiungendo risultati eccellenti nel comparto cartario. Dal 1998 al 2013, il materiale gestito da Comieco è passato 485 mila tonnellate a 1,5 milioni, con una percentuale di riciclo degli imballaggi salita negli anni dal 37 all’84%. Nel solo 2013 Comieco ha corrisposto ai Comuni in convenzione circa 83 milioni di euro.

La visita alla struttura sarà anche l’occasione per toccare con mano i “prodotti” del riciclo grazie all’esposizione di oggetti a base di macero che si incontrano nella vita di tutti i giorni ma anche in forme diverse, trasformati attraverso l’arte e il design. L’ingresso, dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 19, sarà libero per tutti.